Home arrow Il Complesso arrow Artists arrow Alessandro Carmignani
Alessandro Carmignani Print
There are no translations available

Alessandro Carmignani

Alessandro Carmignani, nato a Pisa, si è diplomato in Canto al Conservatorio "Cherubini" di Firenze sotto la guida della Prof.ssa M.G. Germani. Appassionato di musica barocca, sotto l'influenza del Maestro Fosco Corti del quale è stato allievo, ha affiancato all'emissione tenorile quella da controtenore; dopo gli studi tradizionali si è recato all'estero ed in seguito a Venezia dove si è perfezionato nella pratica della musica antica.

Ha debuttato nel "Rinaldo" di G.F. Haendel nel 1991, sotto la direzione di Piero Bellugi e nel famoso allestimento di Pier Luigi Pizzi che ne era anche il regista; rimane tuttora l'unico controtenore italiano ad aver sostenuto il ruolo di Goffredo nell'opera. In seguito si è esibito nei più prestigiosi teatri e sale da concerto di tutto il mondo, tra cui in Italia: Teatro Comunale di Firenze, dove ha cantato ne "L'Orfeo" di Monteverdi diretto da René Jacobs con la regia di Luca Ronconi, ne "Il ritorno di Ulisse in Patria" sempre di Monteverdi con la direzione di Trevor Pinnock e la regia di Ronconi, coproduzione con il Teatro di Atene, e concerti vari tra cui uno di Mottetti di J.S. Bach diretto dal Maestro Josè Luis Basso; Teatro Comunale di Bologna dove è stato protagonista nel "Carmina Burana" di Carl Orff in due produzioni diverse, opera che Carmignani ha eseguito oltre 40 volte per vari teatri (tra cui il  "Verdi" di Pisa, il "Gran Teatro La Fenice" di Venezia, il "Comunale" di Modena, l'"Alighieri" di Ravenna), associazioni e Festivals (il più importante a Torre del Lago Puccini); Teatro Filarmonico di Verona, presente con "L'Amfiparnaso" di Orazio Vecchi, regista Pier'Alli; Teatro Massimo "V. Bellini" di Catania, con il "Rinaldo & C." di Azio Corghi, diretto da Will Humburg con la regia di Giuliano Montaldo nel ruolo-titolo di Rinaldo, e con vari concerti del "Magnificat" di Bach e del "Gloria" di Vivaldi diretti da Nicola Luisotti; Teatro dell'Opera di Roma con "L'Aretusa" di Filippo Vitali, ruolo di Aminta, e il "Giulio Cesare" di Haendel diretto da John Nelson con la regia di Piero Fassini, nei ruoli di Tolomeo e Nireno, oltre a svariati concerti tra cui "Cantate e Sonate Barocche" replicato al Teatro Acquario alcune volte; ha collaborato inoltre con il Teatro "Alighieri" di Ravenna, scelto dalla Signora Cristina Muti per il ruolo di Licco ne "L'Ercole amante" di F. Cavalli, con il Teatro "Verdi" di Pisa ne "L'Orfeo" di Monteverdi e nel "Tamerlano" di Haendel, nei ruoli-titolo di Orfeo e Tamerlano; con il Teatro di Crema per la sua inaugurazione è stato Lenia nell'"Eliogabalo" di Cavalli, direttore Roberto Solci; con il Teatro di Barga e con il teatro del Giglio di Lucca ha cantato nell'opera composta dallo stesso Maestro Solci "Lucida degli specchi" in prima esecuzione mondiale. Ha collaborato come solista con importanti direttori d'orchestra come Massimo De Bernart, Jan Latham-Koenig, Donato Renzetti, Alain Guingal, Thomas Hengelbrock, Rinaldo Alessandrini oltre ai sopracitati, e con Pedro Memelsdorff per quanto riguarda la musica medievale. Ha cantato inoltre per Ravenna Festival, Teatro "Olimpico" di Vicenza, Teatro "Valli" di Reggio Emilia, Teatro Municipale di Piacenza, Teatro "Regio" di Parma, Teatro "Verdi" di Salerno, "Piccolo Regio Puccini" di Torino, Festival di Cremona, Festival Grandi Interpreti di Bologna, Musica a San Maurizio di Milano fra i posti più importanti. Ha interpretato il ruolo di Perdice nella prima mondiale dell'opera di Maurizio Squillante "The wings of Daedalus" andata in scena lo scorso Novembre al teatro "Ventidio Basso" di Ascoli Piceno, ed in tour francese subito dopo.

All'estero si è esibito in Francia (Strasburgo, Saintes, Fontevraud, Parigi, Nantes, Vallet, Lille, Royaumont, Blanc Mesnil, Pontoise, Ambronay, Tolosa, Perpignan, Pigna, Lione, Grenoble, Metz, per svariati Festivals barocchi: tra le cose più rilevanti è stato Agar nell'Oratorio di A. Scarlatti "Agar et Ismaele esiliati" con l'Ensemble Barocco di Nizza diretto da Gilbert Bezzina in tour itinerante, ed ha dato vita  ai ruoli principali al Festival dalla Chaise-Dieu ne "L'Orfeo" di Monteverdi e nella "Rappresentazione di Anima e Corpo" di E. Cavalieri oltre a moltissimi concerti con "Concerto Italiano" diretto da Rinaldo Alessandrini), Austria (diversi concerti al Konzerthaus di Vienna e al Festival di Innsbruck, direttore artistico René Jacobs); Germania (Jena, Berlino, Erfurt, Meiningen, Schwaebisch-Gmuend, Stoccarda, Francoforte, Regensburg, Colonia), Danimarca, Svizzera (Muri, Arlesheim, Ginevra, Lugano, Martigny, Losanna, Basilea, Berna), Belgio (Bruges, Loeven; Bruxelles, Gent, Liegi, Anversa), Olanda (diverse volte al Festival di Utrecht, Rotterdam, Nijmegen), Spagna (concerti a Toledo, Siviglia, Madrid, Barcellona, Saragozza, Oviedo, Vitoria, Estella, Bilbao, Vigo, Aranjuez, Peniscola, Logrogno, Badalona, Albacete e Cordoba), Portogallo (Povoa de Varzim, Porto, Lisbona), Grecia, Repubblica Ceca, Norvegia, Scozia (Festival di Edimburgo), Polonia, Inghilterra (Festival di York e Lufthansa Festival Londra, Queen Elizabeth Hall Londra), Croazia, Turchia, Egitto, Israele-Palestina, U.S.A. (New York, Miami).

Al suo attivo ci sono circa 80 incisioni discografiche per varie case (Tactus, Symphonia, Bongiovanni, Cpo, Erato, Opus 111, Astrée-Auvidis, Sarx, Harmonia Mundi France, Stradivarius, Dynamic, Naxos, Virgin) alcune delle quali di prossima commercializzazione.

Last Updated ( mercoledì, 25 giugno 2008 )
 
< Prev   Next >

Cantar Lontano Parfum

Cantar Lontano ParfumCantar Lontano Parfum
Guarda l'Intervista rilasciata da Andrea Galeazzi, maestro profumiere.
Scarica la Ricetta della Pioggia del Cantar Lontano
Guarda le Immagini del Profumo in produzione

Cantar Lontano Concerti

Cantar Lontano Concerti Frasassi: 2005 | 2006 | 2007
Avacelli: 2006 | 2007
Portonovo: 2003 | 2004 | 2005
San Ciriaco: 2004 | 2005 | 2007
Loreto: 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007
Sant'Elena: 2006 | 2007
Jesi: 2003 | 2004



master
master