Home
Newsletter #06/2011 ITA/ENG
Oggetto: Newsletter #06/2011 ITA/ENG
Data invio: 2011-09-17 13:18:11
Invio #: 15
Contenuto:
newsletter_6-2011.jpg

Un'estate di successi

3 agosto 2011: la Festa Monteverdiana di Pier Luigi Pizzi

Ha riscosso grande successo di pubblico e di critica la Festa Monteverdiana di Pier Luigi Pizzi, che ha visto protagonisti Anna Caterina Antonacci, Marco Mencoboni ed il complesso Cantar Lontano, in scena il 3 agosto 2011 nella splendida cornice del Teatro Lauro Rossi di Macerata. In attesa di poter mettere a disposizione del pubblico l'integrale del concerto, sono disponibili nel Cantar Lontano Channel di YouTube Il lamento della Ninfa (magistralmente eseguito da Francesca Lombardi Mazzulli con Matteo Mezzaro, Luca Dordolo e Mauro Borgioni) ed il madrigale Hor che il cielo e la terra, entrambi di Claudio Monteverdi. Il complesso Cantar Lontano era composto da 24 musicisti.
 

A summer of hits

3 August 2011: Pier Luigi Pizzi's Festa Monteverdiana

Great success among public and critics alike for Festa Monteverdiana, Pier Luigi Pizzi's show featuring Anna Caterina Antonacci, Marco Mencoboni and the Cantar Lontano ensemble. The concert took place on 3 August 2011 in the wonderful setting of the Lauro Rossi Theatre in Macerata. While waiting for the whole concert to become available, on the Cantar Lontano YouTube Channel our audience can already access Il lamento della Ninfa (brilliantly performed by Francesca Lombardi Mazzulli with Matteo Mezzaro, Luca Dordolo and Mauro Borgioni) and the madrigal Hor che il cielo e la terra, both by Claudio Monteverdi. On this occasion the Cantar Lontano ensemble was composed by 24 musicians.

Per guardare gli estratti: / To view the excerpts:

Il lamento della Ninfa
lamento-link.jpg

Hor che il cielo e la terra (prima parte / part one)
hor-che-il-cielo-link.jpg

25 agosto 2011: la Compieta di João Lourenço Rebelo al Festival Amuz di Anversa

Poiché l'importante Festival belga era interamente dedicato ai suoni del Portogallo, Cantar Lontano ha ricevuto la commissione di realizzare una Compieta del compositore portoghese. Rebelo, musicista particolarmente apprezzato dal re Dom João IV, ha lasciato una serie di composizioni vocali pubblicate nel volume Psalmi tum vesperarum tum completarum, item Magnificat, Lamentaciones, para efectivos entre 4 e 14 vozes, opere che rispecchiano il gusto musicale della corte portoghese tra il 1635 ed il 1653. Si tratta di composizioni solenni, con l'uso obbligato di diversi strumenti, che sono risuonate all'interno della maestosa chiesa di San Giacomo, all'interno della quale è sepolto il pittore Pieter Paul Rubens. Il concerto si è tenuto alle 22.15 in una chiesa gremita di pubblico; il complesso Cantar Lontano era composto da 18 musicisti.
 

25 August 2011: the Compieta by João Lourenço Rebelo at the Antwerp Amuz Festival

The Belgian Festival being completely dedicated to the sounds from Portugal, Cantar Lontano was commissioned a Compieta by the Portuguese composer Rebelo, who was very appreciated by king Dom João IV and left a series of vocal works published in the volume Psalmi tum vesperarum tum completarum, item Magnificat, Lamentaciones, para efectivos entre 4 e 14 vozes. This solemn music reflecting the musical taste of the Portuguese court in the years between 1635 and 1653 requires the obbligato use of various instruments, which resounded inside the majestic St. Jacob's church in Antwerp, where the painter Pieter Paul Rubens is buried. The concert took place at 10.15 pm in a crowded church; the Cantar Lontano ensemble was composed by 18 musicians.

Per scaricare e ascoltare le musiche di Rebelo eseguite dal complesso Cantar Lontano:
 
To listen to Rebelo's music performed by the Cantar Lontano ensemble:

4 settembre 2011: la Missa de Beata Virgine di Ghiselin Danckerts a chiusura dell'Oude Muziek Festival di Utrecht

La memoria del concerto che Cantar Lontano ha tenuto nell'ormai lontano 2007 all'interno della cattedrale di Utrecht era ancora viva nel pubblico che ha completamente esaurito i posti a disposizione all'interno dell'enorme chiesa gotica. Alla compagine italiana, che aveva già eseguito la Missa di Danckerts rinvenuta e studiata dal musicologo Arnaldo Morelli e trascritta dallo studioso Salvatore Sciammetta, si è aggiunta la voce di Gavino Murgia, che ha potenziato i numerosi canti fermi al basso con la sua straordinaria capacità di produrre note di incredibile gravità. Incredulo il pubblico, che cercava tra i componenti del complesso uno strumento capace di emettere suoni del genere. Mistero che si è risolto alla fine del concerto, quando Gavino ha intonato l'Ite, missa est. La richiesta del bis è stata soddisfatta col brano che questo stesso anno aveva concluso il concerto Lacrime nella Grotta di Frasassi. Durante il lungo applauso finale, parte dei musicisti sono saliti sulla parte più alta della chiesa intonando la melodia del Mille regrets di Josquin Desprez, sfalsati l'uno dall'altro sopra il salmo gregoriano De profundis. Solo sullo sfumare dell'esecuzione è intervenuto il sax soprano di Gavino Murgia, anche lui salito sulla sommità della chiesa, che ha terminato in una delle maniere a lui più congeniali il concerto. Pubblico incredulo e un'emozionante standing ovation. Il complesso Cantar Lontano era composto da 13 musicisti.
 

4 September 2011: Ghiselin Danckerts's Missa de Beata Virgine closes the Oude Muziek Festival in Utrecht

The memory of the concert Cantar Lontano held in 2007 in the Utrecht cathedral was still vibrant in the audience, who filled up the seats available in the huge gothic church. For this performance of the Missa by Danckerts (found and studied by the musicologist Arnaldo Morelli and transcribed by the scholar Salvatore Sciammetta), the Italian singing forces were joined by Gavino Murgia, who gave a boost to the bass end of the canti fermi with his extraordinary ability to produce incredibly deep sounds. The astounded audience was looking for an instrument able to produce such sounds among the members of the ensemble. The mystery was disclosed at the end of the concert, when Gavino sung the Ite, missa est. The encore was granted with the piece which this same year closed the concert Lacrime in the Frasassi Caves. During the long final round of applause, part of the musicians reached the highest part of the church singing the tune from Josquin Desprez's Mille regrets, staggered one from the other, on the Gregorian psalm De profundis. When the sound was fading away, Gavino Murgia, who had climbed to the top of the church too, stepped in with his sax and closed the concert in one of his most congenial ways. The audience was stunned and a stirring standing ovation followed. The Cantar Lontano ensemble was composed by 13 musicians.

Per conoscere meglio Gavino Murgia e la sua esperienza con Cantar Lontano:
 
Meet Gavino Murgia and hear his experience with Cantar Lontano:

gavino-link.jpg

Per scaricare e ascoltare il concerto: / To listen to the concert:
icon Missa de Beata Virgine (118.61 MB)

Altre informazioni / More informations: Oude Muziek Festival - Utrecht



Your Subscription:
[SUBSCRIPTIONS]

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
E lucevan le stelle Soc. coop. prende in considerazione molto seriamente la riservatezza dei Vostri dati.
Questa email Vi viene inviata perché vi siete iscritti alla nostra newsletter o perché avete lasciato i Vostri dati esprimendo il consenso a ricevere notifiche su novità o altro da parte di "E lucevan le stelle Soc. coop.". Tutte le informazioni vengono trattate e tutelate nel rispetto della normativa vigente (Codice in materia di protezione dei dati personali, D.LGS. n. 196 del 30 Giugno 2003, e successive modifiche). I Vostri dati non saranno concessi in alcun modo a terzi. Per richiedere informazioni, variazioni, cancellazione dei Vostri dati presenti nei nostri archivi potete scriverci tramite il form presente all'indirizzo...
http://www.cantarlontano.com/contatti/comunicazione-e-ufficio-stampa.html

PRIVACY POLICY
E lucevan le stelle takes the privacy of your information very seriously.
Your personal data will not be transmitted or forwarded to third parties, and you can ask that the data be changed or deleted or oppose its use at any time simply by writing to us using the form at the address...
http://www.cantarlontano.com/contatti/comunicazione-e-ufficio-stampa.html

Cantar Lontano Parfum

Cantar Lontano ParfumCantar Lontano Parfum
Guarda l'Intervista rilasciata da Andrea Galeazzi, maestro profumiere.
Scarica la Ricetta della Pioggia del Cantar Lontano
Guarda le Immagini del Profumo in produzione

Cantar Lontano Concerti

Cantar Lontano Concerti Frasassi: 2005 | 2006 | 2007
Avacelli: 2006 | 2007
Portonovo: 2003 | 2004 | 2005
San Ciriaco: 2004 | 2005 | 2007
Loreto: 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007
Sant'Elena: 2006 | 2007
Jesi: 2003 | 2004



master
master